Blog

28/09/17

Whatsapp per il business_2

WhatsApp per le aziende? Presto realtà

Il servizio, interessante anche per MP Quadro, potrebbe essere già disponibile a fine anno: così WhatsApp Business migliorerà la comunicazione tra le aziende e i clienti.

Creare valore per le persone, e ora anche per le aziende” è il nuovo ambizioso obiettivo di WhatsApp. La più famosa piattaforma di messaggistica istantanea, usata ogni giorno da più di un miliardo di utenti, ha annunciato l’arrivo imminente di un’applicazione “gemella” dedicata alle aziende che vogliono velocizzare la comunicazione con i propri clienti.

Tra qualche mese anche MP Quadro potrebbe avere un proprio profilo aziendale WhatsApp verificato ed essere tra le prime web agency a proporre a sua volta il servizio ai propri clienti. A pochi giorni dalla scioccante notizia del blocco di WhatsApp in Cina, ecco quello che c’è da sapere sul tool business-oriented che tra qualche mese sbarcherà in tutto il mondo.

Che cos’è WhatsApp Business

WhatsApp Business è un’applicazione di messaggistica istantanea appositamente studiata per soddisfare i bisogni delle aziende – al momento in fase di test per alcune realtà in Europa, Brasile, India e Indonesia. Una volta rilasciata (forse già entro dicembre 2017), sarà disponibile in una versione base gratuita per le piccole e medie imprese, e in una versione enterprise per le aziende che operano su larga scala.

Stiamo costruendo e testando nuovi strumenti – si legge sul blog ufficiale di WhatsApptramite l’applicazione WhatsApp Business, gratuita e per piccole attività, e tramite una soluzione enterprise per aziende di maggiori dimensioni che operano su larga scala con una base clienti globale, quali compagnie aeree, siti di e-commerce e banche. Queste aziende potranno usare le nostre soluzioni per inviare ai loro clienti notifiche utili, come ad esempio gli orari di un volo, conferme di avvenuta consegna, o altri aggiornamenti”.

Come funziona WhatsApp Business

La versione enterprise di WhatsApp Business consentirà al colosso californiano di Menlo Park di monetizzare parte dei suoi servizi, offrendo alle aziende più strutturate uno strumento completo ed efficace per la customer care relationship. Digitalic ha ipotizzato che l’app a pagamento potrebbe consentire a più persone di gestire account diversi o di inviare grandi quantità di messaggi. Potrebbe anche permettere transazioni o essere integrata con sistemi di intelligenza artificiale: secondo Il Sole 24 Ore WhatsApp Business sarà collegata a WhatsApp Payments, che servirà per effettuare pagamenti tra utenti in modalità peer to peer. Certo è che per essere contattati, gli utenti dovranno dare l’autorizzazione alle aziende, riconoscibili anche grazie al profilo verificato.

Insomma WhatsApp “così come ha facilitato le comunicazione personali, semplificherà il mondo della customer care, creando valore per i clienti e per le aziende che utilizzeranno il servizio”, ha spiegato sinteticamente Matthew Idema, Chief Operating Officer di WhatsApp.

Vuoi essere tra i primi ad usare WhatsApp Business?

Altri articoli

Instagram Stories, come e perché usarle nel marketing

Come funzionano le Instagram Stories, ultime novità e consigli su come crearle e utilizzarle nella strategia di content marketing aziendale.

La comunicazione persuasiva: 5 tecniche infallibili per il web

Comunicare in modo convincente sul web è fondamentale: ecco come creare contenuti persuasivi efficaci per il tuo pubblico.

google-apps-for-work
Come migliorare la produttività in ufficio con le Google Apps for Work

Google offre una serie di applicazioni gratuite per migliorare l’organizzazione del tuo business. Una dopo l'altra, ecco a cosa servono.

come creare siti web
Creare un sito web. 4 domande da porsi

Che cosa bisogna chiedersi nella fase di progettazione di un sito web? Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per fare un buon lavoro?