Blog

08/02/18

Quanto costa un sito internet?

Tutto quello che devi sapere quando chiedi un preventivo per un sito internet, per capire cosa influenza il costo finale.

Indice dei contenuti

Quanto costa progettare e realizzare un sito internet? Perché alcuni siti costano più degli altri? E soprattutto, perché un sito internet a basso costo o gratuito non ti permetterà mai di aumentare i tuoi guadagni ed espandere la tua attività online?

In questo articolo rispondiamo a queste ed altre domande e cerchiamo di sciogliere tutti i dubbi che affollano la mente dell’imprenditore interessato a portare la propria attività sul mondo digitale. Dal piccolo artigiano sotto casa che desidera una vetrina online dove mostrare le sue creazioni, all’azienda strutturata intenzionata a vendere i propri beni nel mercato internazionale.

Facciamo una premessa: conosciamo il mercato in cui operiamo e sappiamo bene che molte persone si affidano ad agenzie web che propongono siti internet a costo zero, senza capire l’effettiva importanza di un sito studiato a fondo e ottimizzato per il web.

Il messaggio che vogliamo far passare è questo: sviluppare la tua identità sul web, avere a disposizione un sito efficace e riuscire ad affermarti nel tuo settore non è una perdita di tempo e di soldi, ma un investimento che frutta nel lungo termine e che ti porterà più clienti e guadagni.

Detto questo, vediamo insieme quali sono i fattori da considerare nella realizzazione di un sito internet e come influiscono nel preventivo finale.

Cosa vuoi fare con il tuo sito internet?

Prima di pensare a come creare il tuo sito internet, pensa qual è il tuo obiettivo e cosa vorresti raggiungere con il sito.

Vuoi vendere i tuoi prodotti e/o servizi sul web, come fanno Amazon, Ebay e i grandi negozi digitali? Vuoi promuovere la tua attività e acquisire potenziali clienti presentando i tuoi servizi di punta? Vuoi creare e condividere contenuti di valore con il tuo pubblico, per diventare un brand affermato nel tuo settore?

Per ciascuno di questi obiettivi, i fattori che influenzano lo sviluppo del tuo sito sono molti e variegati:

E-commerce

Nel primo caso avrai bisogno di un E-commerce, con pagine dedicate a tutti i prodotti in vendita, una sezione dedicata all’acquisto e un’area riservata per i tuoi clienti. In questo caso buona parte del tempo viene dedicata allo studio dell’esperienza utente, che deve riuscire a trovare il prodotto nel minor tempo possibile ed effettuare l’acquisto senza distrazioni nel percorso.

ecommerce-italia-2017
E-commerce in Italia: è il momento giusto per investire?

Il settore E-commerce sta conoscendo una grande crescita e sono sempre più gli italiani che acquistano online. È il momento giusto per aprire un E-commerce? Scopriamolo.

Sito web aziendale

Nel secondo caso avrai bisogno di un sito web aziendale/professionale, nel quale descrivere la tua attività, i servizi proposti e i punti di forza rispetto ai concorrenti. Quindi il sito avrà un numero limitato di pagine, ma studiate per colpire positivamente l’utente e convincerlo a lasciarti il suo contatto. Qui riveste molta importanza lo studio dell’identità aziendale e del tone of voice, cioè il tono da usare nei testi.

Blog aziendale

Nel terzo caso, ti servirà un blog aziendale. Molto importante sarà quindi lo studio delle buyer personas, la pianificazione di un calendario editoriale per programmare l’uscita dei tuoi articoli e del tone of voice per comunicare con il tuo pubblico.

Parlaci del tuo progetto

Quali aspetti influiscono sul preventivo di un sito internet?

cosa-influisce-preventivo-sito-internet

Bene, dopo aver definito l’obiettivo del tuo sito, prendiamo in considerazione tutti gli aspetti tecnici, di gestione e promozionali legati alla realizzazione del sito stesso.

Aspetti tecnici

Scelta del dominio e dell’hosting

Il dominio è l’indirizzo che identifica il tuo sito sul web. Ogni dominio ha il suo prezzo e questo varia in base alla storicità del dominio stesso – quindi se non è mai stato registrato prima o se è già stato utilizzato in passato – e all’estensione del dominio: un dominio .com o .it costerà più di un dominio .net.

L’hosting è invece lo spazio nel quale risiede il sito internet. La scelta dell’hosting è molto importante poiché influisce sulla velocità del sito: hosting su un server condiviso con altri siti sarà più lento di un hosting su un server dedicato.

Hosting e dominio, quindi, vanno sempre di pari passo e sono indispensabili per la pubblicazione del tuo sito.

Piattaforma utilizzata per la creazione dei contenuti

La piattaforma, o CMS – Content Management System – , è il software utilizzato per la creazione dei contenuti statici e dinamici del sito, come pagine e articoli. I CMS ti permettono di gestire il sito in maniera più agevole e senza bisogno di conoscere il codice di programmazione, quindi potrai aggiornare il sito e creare nuovi contenuti più facilmente.

Esistono varie tipologie di piattaforme, ognuna con le sue funzionalità dedicate alla tipologia di sito: per i siti professionali e i blog aziendali la più utilizzata è WordPress, seguita da Joomla! e Drupal mentre per gli e-commerce troviamo Prestashop e Magento.

Dal momento che ogni piattaforma ha funzionalità specifiche, il tempo di realizzazione del sito varia in base alla piattaforma utilizzata: per questo motivo noi preferiamo utilizzare WordPress, un CMS veloce e semplice da usare, che ci permette di realizzare siti web più rapidamente e già ottimizzati.

Grafica e struttura del sito

Entriamo nel vivo della progettazione e passiamo alla grafica e alla struttura del sito internet. La grafica del sito – l’impaginazione, i colori, i pulsanti e la disposizione degli elementi – ha un ruolo fondamentale dal momento che rappresenta la tua identità sul web. La struttura invece comprende tutte le pagine che compongono il sito, come la pagina di presentazione e la pagina dei prodotti.

Grafica e struttura devono essere coerenti tra loro e pensate per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul tuo sito. Ricorda che un utente che non riesce a trovare quello che cerca entro 3 clic, nel 90% dei casi lascia il sito per non tornarci più. Non vuoi che succeda, vero?

Studio del tone of voice e creazione dei contenuti

I contenuti testuali del sito sono una componente importante, se non la più importante, del sito. È tramite i testi che comunichi con il tuo pubblico, presenti la tua attività e i servizi che offri. I testi trasmettono la tua identità e i tuoi valori e devono essere creati su misura.

Per questo, prima di cominciare a scrivere i contenuti, bisognerà studiare il tone of voice dell’azienda, vale a dire il modo e il tono con cui parlare al pubblico: puoi essere formale e accogliente oppure informale e professionale, tutto dipende da chi sei, dal legame che vuoi creare con i tuoi utenti e da ciò che vuoi trasmettere.

Oltre ai contenuti testuali, è bene anche inserire video e immagini che mostrino la tua attività. I contenuti visuali hanno un alto impatto sugli utenti, ma devono essere personali e non generici come quelli che trovi nei grandi database.

Brand identity: che cos’è e come si definisce

Che cos’è l’identità di marca, perché è fondamentale, quando torna utile e come si crea a livello pratico. Infine, chi può aiutarti a definirla.

Mini guida per impostare il tone of voice aziendale

Un'azienda con personalità comunica al suo pubblico con un tone of voice ben definito. Il processo step by step per impostarlo subito!

Aspetti di mantenimento e gestione del sito

Aggiornamento della piattaforma e controllo periodico del sito

La piattaforma sulla quale si trova il tuo sito dev’essere periodicamente aggiornata, per evitare attacchi informatici e problemi di sicurezza. In questi anni gli attacchi da parte degli hacker si sono moltiplicati e sono diventati sempre più pericolosi, creando problemi anche ad aziende molto strutturate.

Rinnovo annuale del dominio e dell’hosting

Una volta acquistati, dominio e hosting vanno rinnovati annualmente, altrimenti corri il rischio di perdere lo spazio web del tuo sito e vederlo scomparire dai motori di ricerca. O ancora peggio, che un tuo concorrente acquisti il tuo dominio e lo utilizzi per il suo sito.

Report sul traffico del sito

Periodicamente è importante controllare l’andamento del sito e monitorare il traffico degli utenti. Esistono vari strumenti, uno su tutti Google Analytics, che ti permettono di analizzare il comportamento degli utenti e vedere quali sono le pagine più visitate e quelle dove gli utenti non si soffermano a lungo.

Salvo diversi accordi stipulati nel contratto, solitamente è compito della web agency che ha realizzato il tuo sito inviarti un report mensile, trimestrale o semestrale. La web agency, inoltre, può evidenziare quali sono le criticità e i miglioramenti da apportare al sito in base alle statistiche del report, sollevandoti dall’impegno di studiare grafici e dati.

Aspetti promozionali del sito

Pubblicità su Google e sui social network

Una volta realizzato, il tuo sito dev’essere promosso sui motori di ricerca e sui social, ma se il tuo è un settore molto competitivo potrebbe essere molto difficile posizionarsi al di sopra dei tuoi competitor.

Per questo, Google e i più famosi social network ti mettono a disposizione strumenti per fare pubblicità a pagamento e ottenere maggiore visibilità in poco tempo. Piattaforme come Google AdWords e Facebook Ads ti consentono di investire una cifra periodica in pubblicità e mostrare a un alto numero di utenti gli annunci del tuo sito, per spingerli a visitarlo e ottenere maggiori informazioni sui tuoi prodotti e/o servizi.

ottimizzazione google adwords
7 consigli per ottimizzare la tua campagna Google AdWords

La tua campagna AdWords non sta portando i risultati che desideri? Questi 7 consigli possono aiutarti a migliorarne il rendimento e ottenere più conversioni.

Ottimizzazione SEO

Con ottimizzazione SEO intendiamo tutte quelle pratiche che servono a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, come l’utilizzo di parole chiave ad alto volume di traffico all’interno del sito e la ricerca di link da altri siti web del settore. Tutte queste attività sono fondamentali per scavalcare i tuoi concorrenti nella ricerca organica dei motori di ricerca e riuscire ad ottenere l’ambita prima posizione su Google e sugli altri motori.

Creazione periodica di articoli

Un sito senza blog o news aggiornate è un sito destinato a morire nel grande calderone del web. Articoli sempre nuovi e freschi aiutano ad accrescere la tua reputazione e autorevolezza agli occhi dei tuoi potenziali clienti, i quali saranno spinti a continuare a seguire la tua attività e attiveranno il passaparola con i loro conoscenti.

Campagne di email marketing e SMS marketing

Un altro strumento interessante sono le campagne di email e SMS marketing: puoi contattare tutti i tuoi clienti con offerte promozionali mirate o aggiornarli su iniziative commerciali , instaurando con loro una corrispondenza diretta per fidelizzarli.

Attenzione: non acquistare grandi database di email e SMS a cui inviare comunicazioni fredde e prive di interesse per gli utenti. Al contrario, è importante creare campagne con messaggi personalizzati, dirette agli utenti che hanno dato il consenso ad essere contattati offrendo contenuti unici e di qualità.

Come si scrivono le email?

Sembra facile, ma non è così. Se vuoi scrivere email chiare ed efficaci, sempre adeguate alla situazione e al tuo destinatario, segui queste dritte.

Parlaci del tuo progetto

Come sviluppiamo il tuo sito? Il nostro metodo di lavoro

Ora che abbiamo visto cosa può influenzare il preventivo di un sito internet e tutti gli elementi da considerare nella progettazione di un sito web, ti mostriamo come lavoriamo noi!

Intervista iniziale per definire la tua web identity

Prima ancora di pensare al sito, dobbiamo capire come sviluppare la tua identità sul web, quali sono i valori e i punti di forza che ti rendono unico rispetto ai tuoi competitor.

Il tutto si svolge con un’intervista, più un dialogo in realtà, con la quale riusciamo a farci un’idea chiara sui valori che vuoi trasmettere, la tua vision e mission, il tone of voice da utilizzare sul sito e le buyer personas della tua attività. Le tue risposte, in particolare, saranno di grande aiuto nella fase di scrittura dei contenuti web.

Studio della grafica e dell’esperienza utente del sito

Effettuata l’intervista, in contemporanea al lavoro dei copywriter e degli esperti SEO, il reparto grafico si occupa di realizzare una struttura estetica coerente con la tua identità, utilizzando colori ed elementi grafici che rispecchiano la tua personalità.

In questa fase rientra anche lo studio della user experience, cioè lo studio dei percorsi di navigazione degli utenti sul sito, per aiutarli a trovare ciò che cercano nel minor tempo possibile.

Studio del tone of voice e realizzazione dei testi

In parallelo con la realizzazione della grafica, studiamo il tone of voice da utilizzare nei testi del tuo sito: in pratica cerchiamo di combinare le parole del tuo mondo con quelle del tuo pubblico, per trovare un registro comunicativo coerente e in linea con la tua web identity.

Quindi niente parole incomprensibili o linguaggio impersonale. Il tono deve trasmettere ciò che sei sul web ed è imprescindibile da tre fattori: il pubblico a cui ti stai rivolgendo, il tuo obiettivo aziendale e l’utilizzo delle parole corrette.

Progettazione della struttura del tuo sito

Utilizzando WordPress come piattaforma, il nostro reparto tecnico è in grado di creare siti internet in modo rapido, con una struttura dinamica e completamente modificabile.

Ogni sito è responsive e si adatta su smartphone e tablet. Inoltre è possibile installare una moltitudine di plugin, funzionalità aggiuntive che aumentano le potenzialità del sito in base alle tue richieste.

Ricerca delle parole chiave e ottimizzazione per i motori di ricerca

L’ultima fase della realizzazione del tuo sito, quella prima della consegna finale, passa per l’ottimizzazione SEO.

La Search Engine Optimization è l’insieme di tutte quelle tecniche che servono a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, quindi l’inserimento di parole chiave sul sito, la gestione dei link interni ed esterni al sito e l’ottimizzazione della struttura del sito. Rientra in questo campo inoltre la creazione e l’ottimizzazione della scheda Google My Business, per permettere alla tua attività di comparire nelle ricerche locali degli utenti.

Un sito ottimizzato è un sito che, nel lungo termine, riuscirà a posizionarsi nella prima pagina di Google e attirare nuovi clienti.

La SEO: cos’è e come funziona, in parole semplici

Tecniche e strategie per ottimizzare i siti internet. Perchè gli utenti sono il nostro lido, ma i motori di ricerca i traghettatori.

In conclusione, ora che hai visto quali sono i fattori che influiscono nel preventivo di un sito internet, vogliamo ricordarti un’ultima cosa: non considerare il tuo sito web come un oggetto separato da te, ma come un’estensione della tua attività sul mondo digitale, che rispecchia quello che sei.

Ritornando alla domanda iniziale: quanto costa un sito internet? Come hai visto, dipende da moltissimi fattori. Contattaci e raccontaci il tuo progetto!

Parlaci del tuo progetto

Quanto costa progettare e realizzare un sito internet? Perché alcuni siti costano più degli altri? E soprattutto, perché un sito internet a basso costo o gratuito non ti permetterà mai di aumentare i tuoi guadagni ed espandere la tua attività online?

In questo articolo rispondiamo a queste ed altre domande e cerchiamo di sciogliere tutti i dubbi che affollano la mente dell’imprenditore interessato a portare la propria attività sul mondo digitale. Dal piccolo artigiano sotto casa che desidera una vetrina online dove mostrare le sue creazioni, all’azienda strutturata intenzionata a vendere i propri beni nel mercato internazionale.

Facciamo una premessa: conosciamo il mercato in cui operiamo e sappiamo bene che molte persone si affidano ad agenzie web che propongono siti internet a costo zero, senza capire l’effettiva importanza di un sito studiato a fondo e ottimizzato per il web.

Il messaggio che vogliamo far passare è questo: sviluppare la tua identità sul web, avere a disposizione un sito efficace e riuscire ad affermarti nel tuo settore non è una perdita di tempo e di soldi, ma un investimento che frutta nel lungo termine e che ti porterà più clienti e guadagni.

Detto questo, vediamo insieme quali sono i fattori da considerare nella realizzazione di un sito internet e come influiscono nel preventivo finale.

Cosa vuoi fare con il tuo sito internet?

Prima di pensare a come creare il tuo sito internet, pensa qual è il tuo obiettivo e cosa vorresti raggiungere con il sito.

Vuoi vendere i tuoi prodotti e/o servizi sul web, come fanno Amazon, Ebay e i grandi negozi digitali? Vuoi promuovere la tua attività e acquisire potenziali clienti presentando i tuoi servizi di punta? Vuoi creare e condividere contenuti di valore con il tuo pubblico, per diventare un brand affermato nel tuo settore?

Per ciascuno di questi obiettivi, i fattori che influenzano lo sviluppo del tuo sito sono molti e variegati:

E-commerce

Nel primo caso avrai bisogno di un E-commerce, con pagine dedicate a tutti i prodotti in vendita, una sezione dedicata all’acquisto e un’area riservata per i tuoi clienti. In questo caso buona parte del tempo viene dedicata allo studio dell’esperienza utente, che deve riuscire a trovare il prodotto nel minor tempo possibile ed effettuare l’acquisto senza distrazioni nel percorso.

ecommerce-italia-2017
E-commerce in Italia: è il momento giusto per investire?

Il settore E-commerce sta conoscendo una grande crescita e sono sempre più gli italiani che acquistano online. È il momento giusto per aprire un E-commerce? Scopriamolo.

Sito web aziendale

Nel secondo caso avrai bisogno di un sito web aziendale/professionale, nel quale descrivere la tua attività, i servizi proposti e i punti di forza rispetto ai concorrenti. Quindi il sito avrà un numero limitato di pagine, ma studiate per colpire positivamente l’utente e convincerlo a lasciarti il suo contatto. Qui riveste molta importanza lo studio dell’identità aziendale e del tone of voice, cioè il tono da usare nei testi.

Blog aziendale

Nel terzo caso, ti servirà un blog aziendale. Molto importante sarà quindi lo studio delle buyer personas, la pianificazione di un calendario editoriale per programmare l’uscita dei tuoi articoli e del tone of voice per comunicare con il tuo pubblico.

Parlaci del tuo progetto

Quali aspetti influiscono sul preventivo di un sito internet?

cosa-influisce-preventivo-sito-internet

Bene, dopo aver definito l’obiettivo del tuo sito, prendiamo in considerazione tutti gli aspetti tecnici, di gestione e promozionali legati alla realizzazione del sito stesso.

Aspetti tecnici

Scelta del dominio e dell’hosting

Il dominio è l’indirizzo che identifica il tuo sito sul web. Ogni dominio ha il suo prezzo e questo varia in base alla storicità del dominio stesso – quindi se non è mai stato registrato prima o se è già stato utilizzato in passato – e all’estensione del dominio: un dominio .com o .it costerà più di un dominio .net.

L’hosting è invece lo spazio nel quale risiede il sito internet. La scelta dell’hosting è molto importante poiché influisce sulla velocità del sito: hosting su un server condiviso con altri siti sarà più lento di un hosting su un server dedicato.

Hosting e dominio, quindi, vanno sempre di pari passo e sono indispensabili per la pubblicazione del tuo sito.

Piattaforma utilizzata per la creazione dei contenuti

La piattaforma, o CMS – Content Management System – , è il software utilizzato per la creazione dei contenuti statici e dinamici del sito, come pagine e articoli. I CMS ti permettono di gestire il sito in maniera più agevole e senza bisogno di conoscere il codice di programmazione, quindi potrai aggiornare il sito e creare nuovi contenuti più facilmente.

Esistono varie tipologie di piattaforme, ognuna con le sue funzionalità dedicate alla tipologia di sito: per i siti professionali e i blog aziendali la più utilizzata è WordPress, seguita da Joomla! e Drupal mentre per gli e-commerce troviamo Prestashop e Magento.

Dal momento che ogni piattaforma ha funzionalità specifiche, il tempo di realizzazione del sito varia in base alla piattaforma utilizzata: per questo motivo noi preferiamo utilizzare WordPress, un CMS veloce e semplice da usare, che ci permette di realizzare siti web più rapidamente e già ottimizzati.

Grafica e struttura del sito

Entriamo nel vivo della progettazione e passiamo alla grafica e alla struttura del sito internet. La grafica del sito – l’impaginazione, i colori, i pulsanti e la disposizione degli elementi – ha un ruolo fondamentale dal momento che rappresenta la tua identità sul web. La struttura invece comprende tutte le pagine che compongono il sito, come la pagina di presentazione e la pagina dei prodotti.

Grafica e struttura devono essere coerenti tra loro e pensate per garantire agli utenti la migliore esperienza di navigazione sul tuo sito. Ricorda che un utente che non riesce a trovare quello che cerca entro 3 clic, nel 90% dei casi lascia il sito per non tornarci più. Non vuoi che succeda, vero?

Studio del tone of voice e creazione dei contenuti

I contenuti testuali del sito sono una componente importante, se non la più importante, del sito. È tramite i testi che comunichi con il tuo pubblico, presenti la tua attività e i servizi che offri. I testi trasmettono la tua identità e i tuoi valori e devono essere creati su misura.

Per questo, prima di cominciare a scrivere i contenuti, bisognerà studiare il tone of voice dell’azienda, vale a dire il modo e il tono con cui parlare al pubblico: puoi essere formale e accogliente oppure informale e professionale, tutto dipende da chi sei, dal legame che vuoi creare con i tuoi utenti e da ciò che vuoi trasmettere.

Oltre ai contenuti testuali, è bene anche inserire video e immagini che mostrino la tua attività. I contenuti visuali hanno un alto impatto sugli utenti, ma devono essere personali e non generici come quelli che trovi nei grandi database.

Brand identity: che cos’è e come si definisce

Che cos’è l’identità di marca, perché è fondamentale, quando torna utile e come si crea a livello pratico. Infine, chi può aiutarti a definirla.

Mini guida per impostare il tone of voice aziendale

Un'azienda con personalità comunica al suo pubblico con un tone of voice ben definito. Il processo step by step per impostarlo subito!

Aspetti di mantenimento e gestione del sito

Aggiornamento della piattaforma e controllo periodico del sito

La piattaforma sulla quale si trova il tuo sito dev’essere periodicamente aggiornata, per evitare attacchi informatici e problemi di sicurezza. In questi anni gli attacchi da parte degli hacker si sono moltiplicati e sono diventati sempre più pericolosi, creando problemi anche ad aziende molto strutturate.

Rinnovo annuale del dominio e dell’hosting

Una volta acquistati, dominio e hosting vanno rinnovati annualmente, altrimenti corri il rischio di perdere lo spazio web del tuo sito e vederlo scomparire dai motori di ricerca. O ancora peggio, che un tuo concorrente acquisti il tuo dominio e lo utilizzi per il suo sito.

Report sul traffico del sito

Periodicamente è importante controllare l’andamento del sito e monitorare il traffico degli utenti. Esistono vari strumenti, uno su tutti Google Analytics, che ti permettono di analizzare il comportamento degli utenti e vedere quali sono le pagine più visitate e quelle dove gli utenti non si soffermano a lungo.

Salvo diversi accordi stipulati nel contratto, solitamente è compito della web agency che ha realizzato il tuo sito inviarti un report mensile, trimestrale o semestrale. La web agency, inoltre, può evidenziare quali sono le criticità e i miglioramenti da apportare al sito in base alle statistiche del report, sollevandoti dall’impegno di studiare grafici e dati.

Aspetti promozionali del sito

Pubblicità su Google e sui social network

Una volta realizzato, il tuo sito dev’essere promosso sui motori di ricerca e sui social, ma se il tuo è un settore molto competitivo potrebbe essere molto difficile posizionarsi al di sopra dei tuoi competitor.

Per questo, Google e i più famosi social network ti mettono a disposizione strumenti per fare pubblicità a pagamento e ottenere maggiore visibilità in poco tempo. Piattaforme come Google AdWords e Facebook Ads ti consentono di investire una cifra periodica in pubblicità e mostrare a un alto numero di utenti gli annunci del tuo sito, per spingerli a visitarlo e ottenere maggiori informazioni sui tuoi prodotti e/o servizi.

ottimizzazione google adwords
7 consigli per ottimizzare la tua campagna Google AdWords

La tua campagna AdWords non sta portando i risultati che desideri? Questi 7 consigli possono aiutarti a migliorarne il rendimento e ottenere più conversioni.

Ottimizzazione SEO

Con ottimizzazione SEO intendiamo tutte quelle pratiche che servono a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, come l’utilizzo di parole chiave ad alto volume di traffico all’interno del sito e la ricerca di link da altri siti web del settore. Tutte queste attività sono fondamentali per scavalcare i tuoi concorrenti nella ricerca organica dei motori di ricerca e riuscire ad ottenere l’ambita prima posizione su Google e sugli altri motori.

Creazione periodica di articoli

Un sito senza blog o news aggiornate è un sito destinato a morire nel grande calderone del web. Articoli sempre nuovi e freschi aiutano ad accrescere la tua reputazione e autorevolezza agli occhi dei tuoi potenziali clienti, i quali saranno spinti a continuare a seguire la tua attività e attiveranno il passaparola con i loro conoscenti.

Campagne di email marketing e SMS marketing

Un altro strumento interessante sono le campagne di email e SMS marketing: puoi contattare tutti i tuoi clienti con offerte promozionali mirate o aggiornarli su iniziative commerciali , instaurando con loro una corrispondenza diretta per fidelizzarli.

Attenzione: non acquistare grandi database di email e SMS a cui inviare comunicazioni fredde e prive di interesse per gli utenti. Al contrario, è importante creare campagne con messaggi personalizzati, dirette agli utenti che hanno dato il consenso ad essere contattati offrendo contenuti unici e di qualità.

Come si scrivono le email?

Sembra facile, ma non è così. Se vuoi scrivere email chiare ed efficaci, sempre adeguate alla situazione e al tuo destinatario, segui queste dritte.

Parlaci del tuo progetto

Come sviluppiamo il tuo sito? Il nostro metodo di lavoro

Ora che abbiamo visto cosa può influenzare il preventivo di un sito internet e tutti gli elementi da considerare nella progettazione di un sito web, ti mostriamo come lavoriamo noi!

Intervista iniziale per definire la tua web identity

Prima ancora di pensare al sito, dobbiamo capire come sviluppare la tua identità sul web, quali sono i valori e i punti di forza che ti rendono unico rispetto ai tuoi competitor.

Il tutto si svolge con un’intervista, più un dialogo in realtà, con la quale riusciamo a farci un’idea chiara sui valori che vuoi trasmettere, la tua vision e mission, il tone of voice da utilizzare sul sito e le buyer personas della tua attività. Le tue risposte, in particolare, saranno di grande aiuto nella fase di scrittura dei contenuti web.

Studio della grafica e dell’esperienza utente del sito

Effettuata l’intervista, in contemporanea al lavoro dei copywriter e degli esperti SEO, il reparto grafico si occupa di realizzare una struttura estetica coerente con la tua identità, utilizzando colori ed elementi grafici che rispecchiano la tua personalità.

In questa fase rientra anche lo studio della user experience, cioè lo studio dei percorsi di navigazione degli utenti sul sito, per aiutarli a trovare ciò che cercano nel minor tempo possibile.

Studio del tone of voice e realizzazione dei testi

In parallelo con la realizzazione della grafica, studiamo il tone of voice da utilizzare nei testi del tuo sito: in pratica cerchiamo di combinare le parole del tuo mondo con quelle del tuo pubblico, per trovare un registro comunicativo coerente e in linea con la tua web identity.

Quindi niente parole incomprensibili o linguaggio impersonale. Il tono deve trasmettere ciò che sei sul web ed è imprescindibile da tre fattori: il pubblico a cui ti stai rivolgendo, il tuo obiettivo aziendale e l’utilizzo delle parole corrette.

Progettazione della struttura del tuo sito

Utilizzando WordPress come piattaforma, il nostro reparto tecnico è in grado di creare siti internet in modo rapido, con una struttura dinamica e completamente modificabile.

Ogni sito è responsive e si adatta su smartphone e tablet. Inoltre è possibile installare una moltitudine di plugin, funzionalità aggiuntive che aumentano le potenzialità del sito in base alle tue richieste.

Ricerca delle parole chiave e ottimizzazione per i motori di ricerca

L’ultima fase della realizzazione del tuo sito, quella prima della consegna finale, passa per l’ottimizzazione SEO.

La Search Engine Optimization è l’insieme di tutte quelle tecniche che servono a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, quindi l’inserimento di parole chiave sul sito, la gestione dei link interni ed esterni al sito e l’ottimizzazione della struttura del sito. Rientra in questo campo inoltre la creazione e l’ottimizzazione della scheda Google My Business, per permettere alla tua attività di comparire nelle ricerche locali degli utenti.

Un sito ottimizzato è un sito che, nel lungo termine, riuscirà a posizionarsi nella prima pagina di Google e attirare nuovi clienti.

La SEO: cos’è e come funziona, in parole semplici

Tecniche e strategie per ottimizzare i siti internet. Perchè gli utenti sono il nostro lido, ma i motori di ricerca i traghettatori.

In conclusione, ora che hai visto quali sono i fattori che influiscono nel preventivo di un sito internet, vogliamo ricordarti un’ultima cosa: non considerare il tuo sito web come un oggetto separato da te, ma come un’estensione della tua attività sul mondo digitale, che rispecchia quello che sei.

Ritornando alla domanda iniziale: quanto costa un sito internet? Contattaci e parlaci del tuo progetto!

Parlaci del tuo progetto

Altri articoli

Buyer personas: cosa sono, esempi e 3 strumenti gratuiti per crearle

Cosa sono le buyer personas? Perché sono importanti per la tua strategia web? Condividiamo con te alcuni tool utili che usiamo per definirle.

Come cambia la SEO nel 2018?

La SEO non è morta, anzi, continua ad evolvere proprio come i motori di ricerca. Scopri le novità del 2018 per migliorare il posizionamento del tuo sito internet.

Novità dal mondo social per le aziende

Alcune iniziative e aggiornamenti introdotti di recente da Facebook, Instagram e Whatsapp per aiutarti a promuovere i tuoi prodotti e servizi online.

metriche-importanti-google-analytics-copertina
Le 7 metriche più importanti da tracciare con Google Analytics

Non tutti i dati sono uguali, alcuni sono più importanti di altri. Ti spieghiamo le metriche che noi utilizziamo su Google Analytics per analizzare le performance di un sito web.