Blog

03/05/18

google-my-business-cose-come-funziona

Google My Business: cos’è e come funziona

Google My Business è il servizio gratuito di Google per aiutare le persone a trovare la tua attività. Crea la tua scheda con questa guida.

Indice dei contenuti [nascondi/mostra]

Google My Business è un servizio completamente gratuito offerto da Google allo scopo di aiutare le aziende a farsi trovare dai propri clienti su Google e Google Maps, tramite la creazione di una scheda personalizzabile contenente tutte le informazioni dell’attività: nome, orario, indirizzo, immagini, sito web, ecc.

Ne hai mai sentito parlare? Sì, ma non hai ancora creato la tua scheda.
Sei nel posto giusto: ti aiuteremo a farlo noi!

Ma prima, ecco qualche informazione in più.

Perché Google My Business è così importante per la tua attività?

google-my-business-cose-come-funziona.jpg_2

Google My Business è fondamentale per la tua attività e il motivo è semplice. Quante volte cerchi un’azienda su Google o Google Maps per scoprire dove si trova, cosa vende, quali sono i suoi orari, insomma, per avere maggiori informazioni?

A noi capita ogni giorno. A casa, in auto, in ufficio o al bar, spesso cerchiamo qualche attività locale, che sia una pizzeria per la serata, un ristorante nuovo da provare o un hotel per prenotare le prossime vacanze.

Buona parte delle nostre ricerche, e molto probabilmente anche delle tue, si concentra su attività a carattere locale e, di conseguenza, passa per le mappe di Google e il Local Pack, cioè quella parte dei risultati dedicata alle aziende che si trovano nelle tue vicinanze e che offrono prodotti e servizi correlati alla tua ricerca.

LEGGI ANCHE: La SEO, cos’è e come funziona, in parole semplici

google-local-pack
Il Local Pack di Google

Ottimizziamo la tua scheda Google My Business. Scrivici!

Inoltre, visto l’esponenziale aumento delle ricerche da smartphone degli ultimi anni, la scheda Google My Business è diventata ancora più importante quando si naviga da mobile, visto che nella maggior parte dei casi si posiziona sopra al sito internet, mostrando all’utente l’indirizzo della tua attività, il pulsante che conduce al tuo sito, e il numero di telefono per contattarti.

Visualizzazione da mobile

Se la tua attività, quindi, si rivolge a un pubblico locale, non puoi permetterti di perdere un punto di accesso così prezioso. Concordi?

Passiamo all’azione allora: iniziamo a creare la tua scheda Google My Business.

Come creare la tua scheda Google My Business

Vai su https://www.google.it/intl/it/business/ per accedere alla schermata principale di Google My Business e premi sul pulsante verde in alto a destra, “prova ora”.

google-my-business-accedi

Dovrai accedere con il tuo account Google – se non ne hai uno, ti consigliamo di crearlo: è gratuito, facile da fare e ti permette di accedere a tutti i servizi gratuiti di Google.

Segui in ordine questi passaggi:

1. Inserisci il nome della tua attività. Qui dovrai scrivere il nome della tua attività.

nome-attività-commerciale-google-my-business

2. Inserisci l’indirizzo della tua attività. Se ad esempio ti occupi di consegna a domicilio, spunta la casella “consegno beni e servizi ai clienti”. Servirà a Google per capire a chi mostrare la tua attività.

posizione-google-my-business

3. Seleziona la categoria della tua attività dal menù a tendina. Google suddivide le attività locali in categorie: seleziona quella che rappresenta la tua attività o quella che si avvicina maggiormente.

categoria-attivita-google-my-business

4. Inserisci il numero di telefono e/o il sito web della tua attività per permettere agli utenti di contattarti.

contatti-google-my-business

5. Scegli un metodo per verificare la tua attività: tramite cartolina per posta oppure utilizzando altri metodi, come la chiamata telefonica e l’email; queste ultime sono disponibili solo per attività specifiche. La verifica è fondamentale: le attività verificate hanno il doppio delle probabilità di essere considerate affidabili dagli utenti.

metodo-verifica-google-my-business

6. Attendi la ricezione della cartolina, che dovrebbe arrivare nel giro di un paio di settimane.
Di cosa si tratta? È una lettera contenente un codice di verifica unico per ogni attività. Dovrai inserire questo codice nella tua scheda Google My Business; in questo modo indicherai a Google che la tua attività esiste e risiede proprio a quell’indirizzo.

codice-verifica-google-my-business

Bene, a questo punto la tua scheda Google My Business è pubblicata e tu sei pronto per personalizzarla.

Ottimizziamo la tua scheda Google My Business. Scrivici!

Google My Business: la schermata di benvenuto

Qui sotto puoi vedere come si presenta la schermata iniziale della tua attività, anche chiamata dashboard in gergo tecnico. 

La dashboard ti mostra le sezioni più importanti della tua scheda:

– gli ultimi post pubblicati
– le recensioni più recenti
– la sezione per fare pubblicità con Google AdWords
– le foto della tua attività
– le visualizzazioni della tua attività sulla ricerca di Google e su Google Maps
– le statistiche sulla tua attività

dashboard-google-my-business

Sul pannello a sinistra trovi un menù per accedere ad ognuna di queste sezioni che ti consigliamo di visitare, sia per farti un’idea di com’è strutturata la scheda, sia per completarla e offrire quindi agli utenti una scheda aggiornata in ogni suo punto.

Google My Business: i post

In questa sezione troverai un riquadro dove potrai inserire i post che vuoi condividere sulla tua scheda Google My Business. Di che post stiamo parlando? Puoi condividere quello che vuoi: un articolo del tuo blog, una pagina della tua attività che illustra un nuovo prodotto o un aggiornamento che reputi importante per i tuoi clienti.

LEGGI ANCHE: Mini guida per impostare il tone of voice aziendale

Questa è la pagina che ti permette di creare i tuoi post:

post-google-my-business

E qui sotto puoi vedere come i post verranno mostrati agli utenti:

scheda-mobile-google-my-business

Ricordati che puoi modificare e cancellare i post quando vuoi e che hanno un tempo limite di pubblicazione di una settimana: questo vuol dire che, una volta trascorsi sette giorni, verranno rimossi dalla visualizzazione.

Google My Business: le informazioni

In questa sezione trovi tutte le informazioni sulla tua attività, che puoi aggiornare e modificare a piacimento.

Devi sapere che, insieme alla sezione delle recensioni, è la parte più importante della tua scheda, quella che mostra agli utenti le informazioni per trovare la tua attività, chiamarti e accedere al tuo sito web. Fai in modo che sia completa e sempre aggiornata.

Troverai numerosi campi da compilare: il nome della tua attività, la categoria di riferimento, l’indirizzo, gli orari di lavoro, i giorni di festività, il numero di telefono, l’indirizzo del sito web, il codice negozio (che ti serve nel caso la tua attività dovesse avere più di una sede), le etichette (che ti aiutano ad organizzare le attività locali, se ne hai più di una) e il numero di telefono per le estensioni di località AdWords.

informazioni-google-my-business

Google My Business: le statistiche

Le statistiche della tua scheda ti mostrano una serie di informazioni molto interessanti per capire come gli utenti interagiscono con essa.

In particolare ti mostrano:

in che modo i clienti cercano la tua attività, se digitando il nome della tua attività o ricercando un prodotto e/o servizio correlato alla tua attività;

statistiche-6-google-my-business

dove i clienti visualizzano la tua attività, all’interno della ricerca di Google o su Google Maps;

statistiche-7-google-my-business

le azioni dei clienti sulla tua scheda, che comprendono le visite al tuo sito web, le richieste di indicazioni e le chiamate al numero della tua attività;

statistiche-3-google-my-business

da dove provengono le richieste di indicazioni stradale, per capire da dove arrivano i tuoi clienti;

le telefonate alla tua attività, suddivise per giorno della settimana;

statistiche-4-google-my-business

il numero di volte in cui le tue foto sono state visualizzate, confrontato con le attività simili alla tua;

statistiche-5-google-my-business

il totale delle foto caricate sulla tua scheda, in rapporto con le attività simili alla tua.

statistiche-8-google-my-business

Puoi utilizzare queste statistiche per creare promozioni specifiche, dirette ai clienti provenienti da determinate zone geografiche o per incentivare le chiamate verso tua attività.

Google My Business: le recensioni

Le recensioni vengono visualizzate accanto alla tua scheda e sono un fattore determinante per il suo posizionamento sulla ricerca di Google. Inoltre, aiutano anche i clienti a scegliere le attività con cui interagire.

Ricordati di invitare i tuoi clienti a lasciare recensioni sulla scheda della tua attività. Puoi anche rispondere alle recensioni, soprattutto per mostrare il lato umano della tua attività, e segnalare le recensioni non appropriate.

recensioni-google-my-business

Google My Business: le foto

Sebbene siano facoltative, le foto aiutano gli utenti a riconoscere la tua attività e ad evidenziare le sue caratteristiche: quindi niente foto generiche acquistate su database, foto impersonali o che non rappresentano le realtà aziendale.

È la tua occasione per mostrare la personalità della tua attività!

Ecco le tipologie di foto e video che puoi caricare in questa sezione:

– foto profilo, si tratta del logo della tua azienda;
– foto di copertina, mostra la personalità della tua azienda, come i prodotti e/o servizi offerti ai clienti;
– foto panoramiche a 360°, per offrire ai tuoi clienti una panoramica d’impatto dall’interno della tua attività;
– video;
– foto di interni ed esterni dell’ambiente di lavoro;
– foto del team di lavoro.

Le foto devono avere una risoluzione minima di 720×720 pixel, una dimensione tra i 10 KB e i 5 MB ed essere in formato JPG o PNG.

I video invece avranno una durata massima di 30 secondi, dimensione fino a 100 MB e una risoluzione pari a 720 pixel o superiore.

Hai capito quanto è importante Google My Business per la tua attività?

Finalmente puoi prendere il controllo delle informazioni che la riguardano e studiare le statistiche per avere una visione più chiara di come sia posizionata su Google. Inoltre puoi pubblicare post aggiornati, attirare più clienti e intercettare i loro bisogni in maniera più precisa.

Compila il form e richiedi l'ottimizzazione della tua scheda!

Altri articoli

post facebook e instagram
10 regole per scrivere post efficaci su Facebook e Instagram

Esiste una tecnica precisa, da seguire alla lettera, per creare post social capaci di coinvolgere e lasciare il segno? Una no, ma dieci suggerimenti sì.

come-creare-strategia-email-marketing-funnel
Come creare una strategia di email marketing per il tuo funnel

L’email è uno strumento molto efficace per convertire i tuoi contatti in clienti, ma dev’essere inserita in una strategia basata sulla profilazione. Scopri come pianificarne una e inserirla nel tuo funnel.

WhatsApp Business, aggiornamenti e anticipazioni

Obbligo di risposta entro 24 ore, pubblicità sugli status, utilizzo del numero fisso e molto altro. Le notizie più importanti su WhatsApp Business, aggiornate a settembre 2018.

test-ab-cover
Test A/B: come funzionano e perché sono fondamentali

Se vuoi massimizzare le conversioni sul tuo sito, c’è un ottimo metodo da seguire: i test A/B. Scopri come farli e quali sono gli errori da evitare.