Blog

04/01/18

Facebook e 5 buoni propositi per il 2018

Se vuoi sbaragliare la concorrenza sulla piattaforma di Mark Zuckerberg, inizia l’anno nuovo con il pollice giusto. E fai tesoro delle principali lezioni del 2017.

Le feste natalizie portano sempre con sé un vento di positività e tanta voglia di novità. Con il piede appena oltre la porta del 2018, non possiamo fare a meno di voltarci indietro per capire meglio la strada che stiamo per intraprendere. E così far fruttare tutti i preziosi spunti raccolti negli ultimi mesi. Anche tu sei di questa idea?

Le feste natalizie sono anche un’occasione super per i grandi brand, che devono riuscire a farsi notare nel periodo clou dell’anno per gli acquisti, mostrando il meglio della loro comunicazione social. Sicuramente te ne sarai accorto anche tu, scorrendo con il dito sulla tua bacheca: i post condivisi su Facebook a dicembre dalle pagine più famose spiccano per creatività.

E allora studiamo insieme le loro idee per stilare la lista dei cinque buoni propositi che guideranno la nostra (e la tua) attività social nel 2018. Osservando da vicino le loro ultime geniali mosse, avremo infatti a disposizione una mappa utile per iniziare il nuovo anno con il… pollice giusto. Su Facebook ovviamente.

1. Sii spiritoso

Lasciati ispirare da Motta, forse l’azienda regina dei social nel periodo natalizio. Motta a dire la verità ha brillato in tutto il 2017 e, grazie alla sua riuscita ricetta di ironia e umorismo, ha lasciato il segno sul web. Devastante come i meteoriti della campagna ideata per il Buondì, la creatività Motta si è aggiudicata un posto tra i migliori social epic win del 2017 ed è tornata alla ribalta un paio di settimane fa su Facebook con un post collegato. L’obiettivo? Strappare sorrisi.

Motta ha scelto di far leva sull’umorismo anche per promuovere altri prodotti dolciari, come il panettone e il tartufone. Di seguito trovi i post: cosa ne pensi?

La stessa strategia è stata adottata da Nutella che, proponendo il testimonial Luca Argentero in diverse situazioni, ha pubblicato una serie di meme spiritosi per promuovere lo snack dolce Nutella B-ready. Barilla ha scherzato invece su un aspetto tipico del Natale all’italiana: le imprese in cucina e le corse tra i fornelli; ogni anno le famiglie del nostro paese sono alle prese con una vera e propria maratona che merita un grembiule di tutto rispetto.

Rivolgersi al pubblico con un tono divertente è un ottimo espediente per accorciare le distanze tra realtà in apparenza fredde e distaccate, come ad esempio le banche, e potenziali clienti. Ha imboccato questa strada BPER Banca, postando un video con protagonista un simpatico vecchietto che balla per aver ricevuto ciò che ha sempre desiderato.

Quando si parla di ironia, il collegamento con il black humor è quasi immediato. E in questo campo Taffo Funeral Services domina incontrastata. Se non segui la pagina Facebook del servizio di onoranze funebri più celebre dei social, guarda subito cosa ti sei perso. Spettacolo! E tanti cari auguri di buon anno.

2. Fatti riconoscere

Se hai una forte personalità, tieni sotto controllo la strategia di Netflix. Su Facebook l’azienda è molto autoreferenziale e può permettersi di esserlo perché sa che la base degli abbonati è molto ampia. La maggior parte dei post sulla pagina, infatti, è comprensibile soltanto da chi segue le serie marchiate Netflix. Ne sono la prova questo video tutorial su come rispondere ai parenti durante il cenone, interpretato da un personaggio di Stranger Things, e l’augurio alla Black Mirror per un 2018 tanto sarcastico quanto pessimista.

Altri brand, per evitare di escludere nuovo potenziale pubblico, mirano a farsi riconoscere puntando sulle immagini. Inseriscono nei post elementi noti, come i loghi, e li contestualizzano all’interno di ambienti o eventi in corso. Prova a fare come Audi, Avon e Ferrero, che a Capodanno hanno trasformato la propria immagine o i propri prodotti in fuochi d’artificio.

3. Usa video e GIF

Coinvolgi chi ti segue con messaggi dinamici e immersivi. Tra le immagini statiche e i video, o le GIF, scegli i secondi. Sembra essere proprio questa una delle tendenze più chiare del 2018: i contenuti video saranno sempre più diffusi ed utilizzati nelle strategie di content marketing. Video e GIF, formati da frame di immagini in successione, sono perfetti per catturare lo sguardo e quindi l’attenzione dell’utente Facebook in particolare. Paluani ha realizzato un countdown animato al nuovo anno creando una GIF in cui le lancette dell’orologio sono fette di pandoro. Tim ha invece optato per una soluzione più sobria, un classico video di auguri.

4. Ricerca l’empatia

Poche righe per un consiglio semplice e diretto: costruisci connessioni sincere con il tuo pubblico. Immedesimati nelle persone che ti seguono, parla al loro cuore, soddisfa i loro bisogni. Le persone cercano empatia e ascolto, i brand lo sanno e provano ad “umanizzarsi” per abbattere le impercettibili barriere che separano gli uomini dalle aziende. Specialmente le banche tentano di scrollarsi di dosso l’immagine austera che hanno sofferto negli anni; BPER Banca e Unicredit instaurano un dialogo profondo con auguri sentiti.

5. Resta connesso

Ormai dovresti saperlo. Se sei su Facebook è molto probabile che tu sia anche su Messenger, WhatsApp e Telegram; il mondo social è interconnesso come non mai. Anche sulla stessa piattaforma di Mark Zuckerberg circolano immagini di smartphone, chat ed emoji. Il desiderio dei brand di comunicare con nuovi potenziali clienti è talmente forte che spesso tutti questi elementi vengono utilizzati a supporto delle diverse strategie di content marketing.

Inoltre le aziende sono sempre più impegnate a spiare le conversazioni reali tra le persone. Se scoprono che un post o un modo di dire è diventato virale, chiedono ai rispettivi reparti comunicazione e marketing di scatenare la fantasia e proporre campagne ad hoc e di real time marketing. In questo sono maestri the JackaL, Slim Dogs e ancora una volta Netflix.

Che dire, dopo questa bella carrellata, gli auguri di buon anno ci stanno tutti. Speriamo che il tuo 2018 sia ancora più social!

Vuoi conoscere tutte le potenzialità di Facebook?

Altri articoli

Immagini e video sui social: le dimensioni aggiornate

Facebook, Instagram, LinkedIn e YouTube: resta aggiornato sulle dimensioni corrette per le immagini e i video dei tuoi canali social.

concessionaria-pubblicità-cinema-2
MP Quadro, la concessionaria di pubblicità al cinema che fa per te

Oltre 30 cinema, tra cui The Space Cinema e Starplex, 250 schermi e un vasto pubblico di potenziali clienti. Scopri come fare pubblicità con noi.

Come trovare il giusto tone of voice per la tua azienda

La tua azienda è come una persona: ha un carattere unico, dunque una voce e un tono di voce unici. Così, attraverso i testi, puoi trasmettere la sua personalità.

piano-editoriale-social
Come creare un piano editoriale efficace per web e social

Per aumentare il traffico alla tua pagina Facebook o al tuo sito internet devi usare una strategia di contenuti chiara e mirata, scandita da un piano editoriale. Scopri come crearne uno.