Blog

15/06/17

Come e cosa scegliere tra sito web e app

Mille dubbi assalgono un cliente quando deve scegliere tra sito e app. È arrivato il momento di scioglierli analizzando pro e contro in modo obiettivo.

Avete un’azienda, o un progetto, e volete presentare la vostra idea online con l’obiettivo di raggiungere le persone giuste. Quale “vetrina” scegliereste tra sito web e applicazione mobile? Sembra una domanda banale, ma in realtà non lo è.

Diciamo subito che per prendere una buona decisione, dovreste partire dai vostri target di riferimento, scopo e budget. E dovreste anche considerare una serie di dati e aspetti interessanti che emergono dal confronto sito web vs app. Scopriteli subito leggendo questo articolo.

Più mobile per tutti

Un traguardo storico, per cominciare: a marzo 2017, per la prima volta in Italia, gli utenti mobile hanno superato quelli desktop; significa che nel nostro Paese si naviga sempre di più da smartphone e tablet, piuttosto che da pc. Il 25% della popolazione digitale accede a internet solo da dispositivi mobili – l’1% in più rispetto a chi lo fa solo da desktop. Il dato arriva da comScore, società leader specializzata nella misurazione cross-platform a livello globale di audience, brand e comportamenti di consumo. I contenuti più fruiti in modalità mobile fanno parte delle categorie news, sport e retail – e infatti gli utenti che acquistano online confermano di farlo più volentieri da mobile che da desktop (fonte: H1 2016 State of Mobile Commerce Report di Criteo).

È importante che l’esperienza di navigazione sia facile ed immediata, affinché aumenti il potenziale di un business online. Qui entra in gioco la user experience: un’esperienza d’uso positiva, infatti, favorisce il successo commerciale di un prodotto. Per approfondire le vostre conoscenze in materia, vi consigliamo di leggere Perché un grafico è anche un po’ user experience designer.

Dal sito web…

Per soddisfare i nuovi bisogni degli utenti e rispondere alle loro esperienze di navigazione, “i siti web sono sempre più studiati per una fruizione mobile” – così hanno risposto i soci di MP Quadro Marco Piccoli e Massimiliano Morandini, in un’intervista pubblicata sul blog di ProntoPro. Di conseguenza, per essere al passo con i tempi, il vostro sito web deve avere una caratteristica fondamentale: dev’essere responsive, ovvero i suoi contenuti devono potersi adattare in automatico al dispositivo di visualizzazione.

Quindi… quando dovreste puntare sul sito web? Quando il vostro obiettivo è far conoscere la vostra realtà, raggiungendo più utenti possibili: chi naviga su internet da mobile predilige i siti web alle app durante la fase di ricerca e scoperta iniziale. Chi è alla ricerca di informazioni, ma non ha ancora un’idea precisa della sua meta, esplora e confronta siti web – ritenuti dalla maggioranza più completi nei contenuti rispetto alle app. Il vostro sito web è il vostro biglietto da visita online.

…all’app

In una situazione ideale, sito web e app lavorano in sintonia a supporto della strategia di comunicazione e marketing aziendale. Un sito web chiaro e ben strutturato regala agli utenti esperienze di navigazione positive, invogliandoli a scaricare la relativa app – quando disponibile ovviamente. Se ciò avviene, avete fatto bingo: potete iniziare a raccogliere dati sempre più precisi su chi vi segue e offrire prodotti e servizi sempre più mirati. Tenete ben presente un dato riportato sul H1 2016 State of Mobile Commerce Report: gli acquisti effettuati su dispositivi mobili hanno superato quelli da desktop; il trend in crescita vede gli smartphone dominare le vendite.

Quindi… quando dovreste puntare sull’app? Quando il vostro obiettivo è spingere gli utenti a finalizzare degli acquisti e ad interagire direttamente con la vostra realtà. Sfruttate questo strumento anche per fidelizzare le persone e coinvolgerle maggiormente nelle vostre iniziative, soprattutto attraverso le notifiche push – messaggi personalizzati che compaiono sui dispositivi mobile di chi ha effettuato il download dell’app.

Ora che avete le idee più chiare, che cosa scegliereste tra sito web e app per la vostra azienda o progetto? In quale modo li integrereste nella vostra strategia?

Altri articoli

Web Marketing Festival 2017: presenti!

MP Quadro crede nella formazione. Michela e Giulia partecipano alla quinta edizione del WMF, evento sul digital marketing il 23 e 24 giugno a Rimini.

What? Linguaggio informatico for dummies

Il 99,9% delle persone non capisce quello che i programmatori dicono. Così Corrado ha scritto un glossario con le parole misteriose più dette in ufficio.

Lavorare in team: 5 consigli per sopravvivere

La quotidianità in agenzia è una bella sfida. Massimiliano Morandini, socio di MP Quadro, svela le caratteristiche della squadra (im)perfetta.

Social network per il business, trend e consigli per usarli bene

Le aziende che non sono almeno su Facebook non sanno cosa si perdono (o perderanno). Ecco perché e come devono cambiare, al più presto.